Final Eight U21: Padova eliminato ai quarti. Passa il Pavia 3-1

Il sogno scudetto termina ai quarti. La sintesi del match tratta dal sito della Divisione Calcio a 5:

PAVIA-PADOVA 3-1 (0-0 p.t.)
Una bellissima ed emozionante sfida, quella tra Pavia e Padova. La spuntano i lombardi, che stendono 3-1 i veneti trascinati da un devastante Sergio Rovati – autore di tutti e tre i gol – e si qualificano per la semifinale di sabato a Chiusi contro il Golden Boys.
Il primo tempo scorre via sul filo dell’equilibrio e infatti si conclude a reti inviolate, anche se non mancano le chance da una parte e dall’altra: la migliore capita alla squadra di Gioia, che centra il palo con Bernardini.
Nella ripresa, dopo tre minuti, il risultato si sblocca. Splendida percussione centrale di Rovati, che si presenta a tu per tu con Paladin e lo beffa con un pregevole ‘scavetto’ si sinistro. Lo stesso Rovati, con una staffilata dalla distanza, trova al minuti 11’31’ il gol del raddoppio. Rodriguez decide di andare con il portiere di movimento, avanzando capitan Scarparo. Ma al minuto 17’22’’ arriva la svolta. Celin si divora il gol che riporterebbe il Padova in partita e Parisotto viene espulso per somma di ammonizioni. Rovati trova il gol del tris dalla sua metà campo, poi è sfortunato protagonista dell’autogol che regala la rete della bandiera ai veneti. Ma a far festa è il Pavia.

PAVIAParisi, Rovati, Bernardini, Droschi, Elefante, Mammino, Bernardone, Fazzini, Rubini, Di Pasquale, Musca. All. Gioia

PADOVAPaladin, Varotto, Celin, Preatoni, Vettore, Parisotto, Cesari, Secchieri, Simonetti, Tchmasse, Scarparo, Mingardo. All. Rodriguez

MARCATORI: 3’11” s.t., 11’31”, 18’21” Rovati (PAV), 19’12” aut. Rovati (PAV)

AMMONITI: Scarparo (PAD), Vettore (PAD), Droschi (PAV), Parisotto (PAD)

ESPULSI: Parisotto (PAD) al 17’22” del s.t. per somma di ammonizioni

ARBITRI: Alessandro Coviello (Potenza), Riccardo Turini (Pontedera) CRONO: Marco Alessandrini (Valdarno)

Condividimi:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial