Il progetto Quarta Categoria si aggiudica il premio “Best Disability Initiative”

Importante encomio ottenuto dalla Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale che si è vista assegnare il “Best Disability Initiative” durante gli ultimi “UEFA Grassroots Awards“, manifestazione indetta annualmente dal massimo organismo calcistico europeo volta a premiare i progetti che hanno maggiormente contribuito allo sviluppo del calcio di base (citando testualmente il sito ufficiale UEFA “Un riconoscimento per gli eroi meno celebrati di questo sport”). La Divisione, che opera sotto l’egidia della FIGC, ha voluto dunque ringraziare tutte le società aderenti alla proposta “Quarta Categoria”, principali fautrici di questa benemerenza sportiva.

Tra queste vi è anche il Calcio Padova C5, da un anno ormai presente nel mondo della Quarta Categoria (l’iter del riconoscimento ufficiale da parte della Federazione è stato concluso lo scorso Ottobre) nonostante le note difficoltà degli ultimi mesi. Il dirigente responsabile Davide Meneghini commenta soddisfatto il successo europeo del progetto: “Come dirigente sono ovviamente felicissimo, il Padova è stata tra le prime società in Veneto ad aderirvi, credendo in uno sport per certi versi diverso da quello che la maggioranza delle persone intende. L’ambizione ora è quella di essere da spunto e ispirazione per altre realtà a noi vicine, quello che stiamo intraprendendo è infatti un bellissimo percorso e spero che sempre più addetti ai lavori si interessino ad esso“. Un premio non solo per Divisione, Calcio Padova C5 ma anche per tutta la città: “Certamente il riconoscimento va condiviso con l’intera comunità sportiva del territorio e credo rappresenti un motivo d’orgoglio che ci sia anche un po’ di Padova in una manifestazione prestigiosa come gli UEFA Grassroots Awards” – risponde Meneghini – “Avere la firma biancoscudata su questo 2020 con Padova è Capitale Europea del Volontariato rispecchia appieno quanto la nostra società voglia contribuire attivamente allo sviluppo del tessuto sociale nel quale operiamo. Ringrazio il Presidente Mattia Arisi, il mio socio Gennaro Simeoli e tutti coloro che ci stanno dando una mano per lo l’avanzamento delle attività della Quarta Categoria. Purtroppo al momento gli allenamenti sono in stand-by, speriamo di tornare quanto prima in campo, magari anche per le gare di campionato”.

Sulla stessa lunghezza d’onda l’altro dirigente responsabile del progetto, Gennaro Simeoli: “Sono davvero lusingato del riconoscimento FICG ottenuto da circa un mese e delle parole a noi riservate dalla Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale. Oltre a questo mi riempie il cuore constatare un coinvolgimento in casa Padova sempre più massiccio: vedere tanta passione e professionalità focalizzata nel terzo settore mi fa pensare che siamo sulla direzione giusta! Al momento purtroppo ci troviamo in una situazione dove non possiamo far altro che attendere una completa messa in sicurezza, noi però siamo pronti a ripartire non appena ci saranno le condizioni!”

Condividimi:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial