La croce iberica nel Calcio a 11: serata di formazione con i portieri del Calcio Padova

Fùtsal e Calcio a 11: due realtà sempre più interconnesse grazie a quella doppia formazione che sarà la prassi nel prossimo futuro del calcio giovanile. Le solida fondamenta del legame Calcio Padova-Calcio Padova C5 si basano proprio su questo assunto, due tra le prime realtà in Italia (2015) a portare avanti una filosofia che prevede non solo lavoro in campo, ma anche incontri formativi e scambi di idee.

A tal proposito nell’ultimo webinar di martedì l’oggetto di discussione è stata la croce iberica, tecnica utilizzata dagli estremi difensori di Calcio a 5 per coprire una maggiore superfice di porta, soprattutto in uscita, oramai parte del bagaglio di ogni portiere di Calcio a 11 (Neuer e ter Stegen tanto per citare due campioni habituée di questo gesto).

La seduta, presieduta dai tecnici del Calcio Padova C5 Marco Di Matteo e Riccardo Rossi, ha avuto come partecipanti attivi ed interessati le giovani promesse di entrambi i Settori Giovanili, i mister Ermes Morini, Adriano Zancopè, Andrea Cano e Yuri Salvò, e, infine, la batteria dei portieri della Prima Squadra del Calcio Padova, ovvero Gianmarco Vannucchi, Andrea Dini, Davide Merelli e Michele Voltan

 

Condividimi:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial