This is a single blog caption

La “Festa dello Sport” biancoscudata, tra divertimento e formazione

Successo per l’iniziativa promossa dal Calcio Padova C5 svolta con la collaborazione di alcuni Istituti della città. Presenti i dirigenti, istruttori e Responsabili di Scuola Calcio e Settore Giovanile, oltre ai rappresentanti di altre discipline.

Quella appena passata è stata una settimana all’insegna dello sport nella quale oltre 300 ragazzi degli Istituti Secondari “Ricci Curbastro”, “Falconetto” e “Levi Civita” hanno potuto effettuare delle lezioni alternative con gli istruttori del Calcio Padova C5 negli spazi del Centro Sportivo Gozzano e del Vertigo Sport Center. Grande gioia e divertimento per tutti i partecipanti (compresi gli insegnanti) i quali hanno potuto fare pratica con il calcio a 5 in assoluta spensieratezza con una serie di percorsi ludico-motori, oltre a continuare nelle lezioni introduttive alla ginnastica artistica promosse dallo staff del Vertigo, che già aveva potuto lavorare con gli Istituti “Falconetto” e “Levi Civita”, familiarizzando con la trave ed il tappeto elastico. Sempre negli impianti di Terranegra poi i ragazzi hanno potuto provare alcuni “colpi” di tennis per dare compimento all’approccio multidisciplinare ricercato in queste giornate.

Interessanti inoltre le partecipazioni di diversi atleti accorsi per raccontare le proprie esperienze e testimoniando quanto sia utile lo sport nella vita di tutti i giorni: dalla ginnasta, nonché nostra dietista, Francesca Da Re passando per i giocatori di calcio a 5 Alex Bonaldo e Marco Celin, fino ad arrivare al portiere della Primavera del Calcio Padova Gregorio Delle Monache. Gli obbiettivi preposti dall’organizzatore Federico Giancarlo Belviso (coadiuvato da Marco Di Matteo e Nicola Cecchinato responsabili del progetto al Vertigo) sono stati pienamente raggiunti con la sensibilizzazione degli studenti ai temi dello sport e della sana attività fisica, ma soprattutto il piano di lavoro è stato molto apprezzato dai ragazzi che hanno concluso la mattinata con il sorriso.

Vota
Condividimi: